Menu
CORIORETINOPATIA

Corioretinopatia Sierosa Centrale (CSC)

La Corioretinopatia Sierosa Centrale è una malattia che colpisce la barriera ematoretinica esterna (epitelio pigmentato retinico) caratterizzata da un distacco sieroso del neuroepitelio a livello maculare, prodotto dal passaggio di fluido dalla coroide nello spazio sottoretinico.

La coroide è la struttura vascolare che si trova sotto alla retina.

Il distacco di retina si forma in seguito alla fuoriuscita di siero dai vasi sanguigni della coroide, ma anche per la perdita di integrità dell’epitelio pigmentato retinico, che di fatto permette il passaggio di questo siero, che si accumula sotto alla retina.

Ne deriva un deficit visivo con visione distorta delle linee rette e diminuzione dell’acuità visiva, a seconda anche del punto in cui si verifica il distacco.

Solitamente è monolaterale.

I soggetti maggiormente colpiti sono quelli di sesso maschile tra i 25 e i 45 anni di età.

Fattori di rischio: stress emotivo e fisico, livelli alti di cortisolo ematico (gravidanza, S.Cushing, lupus eritematoso sistemico, trapianto di organi).

 

“Oral administration of a curcumin-phospholipid delivery system for the treatment of central serous chorioretinopathy: a 12-month follow-up study.” F.Mazzolani

  TOP

Continuando ad utilizzare il sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. If you continue navigation of this website you accept the use of cookies. Maggiori Informazioni

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostate per "permettere cookie" per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto", allora si acconsente a questo.

Chiudere